PRODOTTI

ALCUNE CARATTERISTICHE DELLA PRUGNA D’AGEN IGP

La peculiarità della prugna d’Agen IGP viene dal suo territorio di coltivazione

Il clima, tra l’influenza del Mediterraneo e della costa oceanica, è l’ideale per lo sviluppo delle qualità di gusto dei frutti: il freddo invernale che permette ai pruni di riposare, poche gelate in primavera, estati calde, ma con notti rinfrescate da forti temporali, piovosità frazionata su tutto l’anno… In piu’, il suolo argilloso e calcareo è perfetto affinchè gli alberi producano delle grosse prugne molto zuccherine, con un rivestimento fine e morbido. Sono le condizioni per ottenere delle prugne secche d’Agen IGP di grosse dimensioni e di alta qualità.

 

La prugna d’Agen IGP ha delle carattestiche di produzione multiple

Le caratteristiche di produzione sono molte, dal calibro/dimensione al condizionamento e alla metodologia di raccolta. Quest’ultima, per esempio nel periodo da metà agosto a metà settempbre, avviene con dei trattori specifici che fanno dolcemente vibrare gli alberi per far cadere a terra solo le prugne più mature. Motivo per il quale la raccolta avviene in tre/quattro passaggi. Le prugne più fragili, vengono inviate direttamente verso la stazione di essicazione, dove sono lavate e poi essicate a 85°C per 20/24 ore. In questa fase di lavorazione diventano prugne secche ! I terzisti della trasformazione prendono allora la guida: i frutti sono selezionati/classificati, calibrati, stoccati e immersi in vasche di acqua calda per essere reidratate, procedimento che le rende più morbide.

 

Prugna d’Agen IGP: Gusta la differenza!

Scopri di più sulla Prugna d’Agen IGP su:  www.aop-igp.eu

 

 

CAMPAGNA FINANZIATA CON IL CONTRIBUTO DELL’UNIONE EUROPEA, FRANCIA , ITALIA, SPAGNA E L’INTERPROFESSIONE DELLA PRUGNA D’AGEN IGP

Top