ANIMALI

BORNEO: GLI ORANGHI VANNO A SCUOLA

Tutti pronti per la scuola? Tanti sono i bimbi che si vedono in queste mattine per strada con il loro zaino sulle piccole spalle, accompagnati da mamme, nonne, papà, zii, cugini e tate, chissà come sarà il primo giorno di “scuola” per gli oranghi della giungla del Borneo!

Sì perché laggiù, dove gli oranghi sono stati dichiarati in serio pericolo di estinzione, è nata una vera e propria scuola nel bel mezzo della giungla per i giovani esemplari che devono imparare a costruire nidi, trovare cibo ed evitare i predatori, insomma per prepararsi a tornare nel loro habitat naturale, ovverosia nel loro mondo reale che è pericoloso più che mai.

Abbiamo trovato questa notizia su L’INDRO dove viene specificato che sono 101 gli oranghi fortunati, selezionati per questa scuola speciale che si trova nella foresta protetta fuori dalla città di Ketapang, nell’isola di Borneo. I cuccioli sono stati salvati mesi fa da situazioni di grave pericolo e disagio psicofisico, purtroppo nel corso degli ultimi quattro decenni,  in tutta Borneo sono morti centinaia di migliaia di esemplari, massacrati dai cacciatori, bruciati o intossicati dagli incendi, l’ultimo dei quali proprio nel 2015, che ha causato la distruzione di circa 2,6 milioni di ettari, pari a 10.000 miglia quadrate, di foresta indonesiana, devastando l’habitat e portando alla morte per fame tantissimi altri oranghi.

Per fare un triste paragone; nella metà degli anni ’70 erano 300.000 i primati di questa specie che vivevano nell’isola di Borneo, oggi si stima che ne è sopravvissuto solo un terzo di loro.

Speriamo che grazie a questa scuola speciale avvenga un piccolo miracolo e che gli oranghi si salvino dall’estinzione. Di sicuro se l’essere umano non dà una regolata alla sua smania di distruzione, si può fare ben poco!

Foto: omanobserver.om e phys.org

Milano, 12/09/2016 - GC

Top