AMBIENTE

C'E' UNA CASETTA MOLTO CARINA

Avete programmi per il nuovo anno? Se vi ripromettete di andare a vivere immersi nella atura, sappiate che è possibile.

Scopriamo infatti, grazie al sito eticamente.net, che alle pendici dei Monti Pelati in Piemonte esiste dal 2002 un ospitale ed efficiente villaggio sugli alberi dove vivono già alcuni nuclei familiari. Le abitazioni sono sospese tra gli alberi in mezzo al bosco. Si tratta di persone giovani, prevalentemente professionisti che lavorano in città, ma che hanno deciso di vivere nel modo più naturale e intenso possibile a pieno contatto con la natura respirando aria buona, ritemprandosi così lo spirito circondati da un luogo incantato dove condividere la bellezza dello stare insieme, immersi nei ritmi, negli odori e nelle atmosfere che madre natura reegala.

Le case, rigorosamente in legno ed eco-compatibili, sono piccole, accoglienti e rispondono ai moderni criteri della bioedilizia. Si trovano a sei-sette metri di altezza e poggiano su robusti rami di castagni secolari. Sono collegate tra di loro da passerelle sospese e piccoli ponti ben sorretti da travi, che consentono di spostarsi senza dover scendere sulla terraferma soprattutto quando ci si deve riunire nelle sale apposite per il momento del pasto annunciato dal suono di una conchiglia.

Abitare in questo villaggio non significa rinunciare ai comfort della vita moderna o rinnegare il progresso, infatti le case sono dotate di acqua corrente, elettricità e linea telefonica, ma nella quotidianità il principio fondamentale è il rispetto dell’eco-sistema, dettato da un profondo amore per madre-natura, che ha offerto a queste persone ciò che non riuscivano a ottenere in città: pace, relax, silenzio e una comunità con cui condividere tutto ciò.

Per approfondire il discorso, cliccare QUI.

Milano, 26/12/2016 - GC 

 

Top