NEWS

E LE PROTEINE, SIMONE, DOVE LE PRENDE?

Percorrere 4500 chilometri su una bicicletta non è impresa semplice. Eppure Simone Parri, fotografo e grafico vegano, ce l'ha fatta.

Abbiamo scoperto il resoconto della sua avventura sul giornale Il Tirreno: nello scorso mese di agosto, in sedici giorni, Simone ha percorso in bicicletta 4.500 chilometri attraversando sette nazioni e pedalando mediamente per circa 300 chilometri al giorno. Destinazione? Capo Nord. C'erano 80 iscritti a questa sfida e Simone Parri è arrivato venticinquesimo, considerando che la metà degli iscritti si è ritirato durante la gara.

Simone vive sulle colline di Pistoia - racconta ancora il Tirreno -  e lì vive a contatto con la natura, coltivando un orto in costante relazione con tassi, istrici, daini e cinghiali. «Perché preferisco sapere come crescono le verdure con cui mi alimento», dice. Come si è nutrito durante la gara?  Mirtilli, pannocchie di mais, mele, funghi, ortica addizionati con frutta secca, cereali, quinoa, legumi. I primi molto energetici, gli ultimi altamente proteici. Un misto di alimenti portati da casa e trovati per strada:  sedano di montagna trovato In Danimarca , funghi finlandesi, mais dalle terre tedesche.

Un'impresa, quella di Simone, che abbiamo voluto segnalarvi per sottolineare la normalità della scelta Vegan: si può essere atleti, culturisti, runner e super ciclisti anche e solo nutrendosi di alimenti vegetali. Il resto sono storie che a qualcuno fa ancora piacere raccontare.

Per leggere l'intero articolo cliccate qui

(foto Il Tirreno)

RV/set 17

 

Top