AMBIENTE

ENERGIA PULITA DAL MAROCCO: LA NUOVA CENTRALE SOLARE TERMICA

La maggior parte delle persone pensa che le notizie che arrivano dai paesi del Magreb sono per la mggior parte tristi e brutte, ma non sempre accade questo; questa del Marocco ne è un esempio.

In Marocco sta per entrare in funzione la centrale solare termica più grande al mondo, che soddisferà il fabbisogno energetico di circa un milione di persone, infatti verrà inaugurato vicino alla città di Ouarzazate il più grande impianto solare termico del mondo. Costruito nel deserto sabbioso del Sahara, è grande come 35 campi di calcio e fornirà energia elettrica pulita a circa un milione di persone.

Il complesso sfrutta tre diverse tecnologie: un sistema a concentrazione solare da 160 MW; un impianto solare termodinamico a specchi parabolici da 300 MW; una serie di collettori parabolici a cilindro da 150 MW complessivi.

Il meccanismo di funzionamento generale è diverso dal fotovoltaico e prevede l'accumulo di radiazioni solari sotto forma di calore, che nel corso della notte viene convertito in elettricità mediante l'ausilio di una turbina a vapore. La resa è garantita dal fatto che gli specchi mobili puntano sempre verso il sole, una costante nel deserto africano. Si stima che a pieno regime l'impianto produrrà energia per 20 ore al giorno.

La costruzione della mega centrale da 500 MW, ad opera della compagnia ACWA HYPERLINK, rappresenta il primo passo di un programma molto più ampio, che punta a svincolare il Marocco dall'importazione di combustibili fossili. L'obiettivo è quello di ottenere il 42% dell'energia elettrica da fonti rinnovabili entro il 2020, con un conseguente taglio del 32% delle emissioni di anidride carbonica per il 2030.
 

Milano, 28 marzo 2016 - G.C

ARTICOLI CORRELATI:

LE PIANTE CARICABATTERIE

STREET FOOD: A NEW YORK ARRIVANO 500 TRUCKER AMBULANTI AD ENERGIA SOLARE (GRATIS)

Top