TENDENZE

GEORGE ALL' ATTACCO DI BIG PHARMA

Buone notizie per gli amanti delle fiction e buonissime notizie per chi sospetta che Big Pharma abbia ben più di uno scheletro negli armadi. 

Ci fa sapere, infatti, il sito http://www.natureatblog.com/ che George Clooney sta preparando una fiction proprio per fare luce sulle ombre di questa potente lobby.

L’ ormai attempato, ma sempre affascinante, George, nonostante non faccia notizia come il collega Leo di Caprio, è anche lui impegnato sul fronte di battaglie sociali e molti suoi film sono stati di denuncia sia politica che sociale.

Ora punta il dito, anzi le telecamere contro Big Pharma. Non è dato sapere quali saranno i contenuti della fiction che pare attaccherà le case farmaceutiche, ma speriamo che lo faccia seriamente e con coscienza.

Il titolo della fiction è “America’s Most Admired Lawbreaker”, che sarebbe un po’ come dire “Il fuorilegge più amato d’America”, sarà di 12 puntate e il filo conduttore è il dubbio che un po’ tutti iniziano ad avere: come mai, nonostante le ricerche scientifiche e il livello avanzato raggiunto dalla tecnologia, non si siano ancora trovati dei rimedi efficaci contro gravi patologie, ma, anzi, i malati aumentano sempre di più.

Noi veg sappiamo che la prevenzione fatta tramite la giusta e corretta alimentazione aiuterebbe già molto, ma il fatto che una fiction possa veicolare il messaggio al grande pubblico è un’occasione offerta su un piatto d’argento a chi da anni lotta in questo senso.

Non ci resta che augurare buon lavoro a George Clooney sperando che sia davvero “buono” e che rappresenti un invito fatto ai telespettatori di cambiare finalmente rotta per il loro bene e per quello del pianeta.

Non ci resta che attendere, quindi, e lo facciamo fiduciosi.

Per leggere l’articolo completo cliccare QUI

Immagini: urbanpost.it e despreneur.com

Milano, 21/06/2016 - GC

Top