LIBRI

IL MIO NATALE VEGAN

Poteva mancare un ricettario dedicato al momento più magico dell’anno?

Ci ha pensato Manuel Marcuccio che,  dopo il successo del suo primo ricettario “Uno Cookbook”,  ritorna ad ispirarci per un Natale all’insegna della cucina 100% vegetale. Ricette dolci e salate che sapranno accontentare i gusti di tutti e che, grazie ai consigli di Manuel, potranno essere abbinate per creare menù adatti ad ogni occasione: dal pranzo in famiglia, al cenone con gli amici sino ad un brunch fuori programma.

5 menu per le feste invernali, inusuali, che prendono spunto dai piatti classici, ricchi e sostanziosi, ridisegnati negli ingredienti e nella presentazione. Con una piccola raccolta di preparazioni base per chi ama il “fatto in casa”, utili a diverse ricette, ogni menu è composto da 6 portate: si apre con un drink aperitivo e un antipasto, continua con le tre portate principali e si chiude con un dessert. Tutte le ricette sono preparate e fotografate dall'autore e servite su piatti artigianali del milanese Laboratorio Paravicini. Il libro è edito da Eifis Editore e inaugura la nuova collana I MINI VEG: piccoli ricettari monografici dedicati alla cucina vegan e vegetariana. “Il mio natale è vegan” raccoglie 5 menu completi in 22 pagine e costa €15.00.

LE RICETTE:

Si comincia con un drink aperitivo come il vino speziato a freddo aromatizzato al cedro, Il Gin & Matcha a base di succo di mela e pompelmo rosa con gin aromatico e spuma di tè matcha oppure il Rum-pum-pum-punch a base di rum agricolo della Guadalupa e maracuja. Cannoncini di pasta kataifi croccante ripieni di morbido hummus di barbabietole e sesamo al wasabi, la remoulade di daikon con crackers crudi di carote e i formaggini di anacardi, sono alcuni degli antipasti. I passatelli di zucca e il polpettone di lenticchie e riso integrale tra le ricette del menu più tradizionale assieme alle lasagne di cavolo nero, i tagliolini al forno al ragu di tempeh, lo spezzatino di seitan con porcini e castagne ; i ravioli gyoza in uno speziato brodo indiano rasam, iltofu di Natale al sesamo tostato e i dolci gulab jamun (dolcetti di mandorle e farina di mais) serviti con latte di cocco condensato al cardamomo compongono il menu di ispirazione etnica. E per finire in dolcezza: la millefoglie pan di zenzero con mousse alla vaniglia e lamponi, la torta di carote viole con frosting di formaggio cremoso vegetale e la panna cotta ai frutti rossi con meringhe di aquafaba.

RV / Dic 17

Top