OSPITALITA'

IL PRIMO AGRITURISMO VEGAN LOMBARDO

“La capra campa a Corna Imagna. È così, con un nome decisamente sopra le righe e che richiama un vecchio scioglilingua, che Valerio Meregalli, 39 anni, originario di Usmate Velate e Roberta Marchi, 40 anni, di Monza, hanno chiamato il loro agriturismo vegano, dove “gli animali non sono ingredienti, ma ospiti”.  Inizia così l'articolo che abbiamo trovato sul sito La voce delle valli.it : una scelta bella, coraggiosa, rispettosa della vita in ogni sua forma. Un altro tassello in questa trasformazione green che, lentamente,  anche il nostro paese sta vivendo giorno dopo giorno.

Cliccate qui per ascoltare in diretta RadioVeg.it

Cosa c'è dietro questa scelta?  Valerio e Roberta lo raccontano: Stavano cercando un edificio immerso nella natura e che ben si sposasse con quello che era il nostro progetto - spiega Valerio - . Abbiamo cercato la location giusta per più di un anno e, alla fine, dopo aver provato senza successo nella valli Seriana e Brembana abbiamo trovato la soluzione perfetta, una vecchia cascina, in Valle Imagna, valle che ci ha subito colpito per via della sua natura 'selvaggia. Quando siamo arrivati qui a dicembre la struttura si presentava già in buono stato e abbiamo fatto solo alcuni piccoli interventi ricavarne la nostra abitazione oltre ovviamente ad adattarla alla parte di agriturismo. Dopo cinque mesi abbiamo aperto l'azienda agricola e a settembre inaugurato l'agriturismo'”. 

Quali animali vivono nell' agriturismo La capra campa? Capre, certamente, ma anche  cani, gatti, papere, capre, pecore, capponi, galline, asini: tanti animali che possono vivere serenamente la propria esistenza . E per gli esseri umani? Vi aspetta un ristorante vegan e tre camere per pernottare.

RV / Nov 18

Cliccate qui per leggere l'articolo apparso sul sito La voce delle valli.it
Cliccate qui per ascoltare in diretta RadioVeg.it
Cliccate qui per visitare il sito dell'Agriturismo Vegan La capra campa
 

Top