NEWS

IN PIAZZA PER GLI ANIMALI

Cosa spinge migliaia di persone a scendere in piazza per gridare un grande "No alla violenza sugli animali`?". Fortunatamente questi eventi si moltiplicano. Abbiamo ancora nel cuore la grande manifestazione di Parigi di qualche mese fa che arrivano le immagini di un grande evento che si è svolto a Tel Aviv, In Israele.  Migliaia di persone hanno partecipato a una marcia per promuovere i diritti degli animali sabato 9 settembre con attivisti provenienti da tutto il mondo. La marcia, con il titolo "È nelle nostre mani" ha cercato di trasmettere un messaggio antispecista e di compassione, con l'invito a prendersi cura di tutti gli animali.
 
Non solo. I dimostranti sono scesi in piazza con alcune richieste concrete: pene più severe per gli abusi degli animali, fine delle spedizioni di animali vivi, divieto di vendita di pellicce in Israele, aumento del bilancio per la sterilizzazione di gatti e cani. Omri Paz, fondatore di Vegan Friendly e uno degli organizzatori della marcia, ha spiegato che "se decine di migliaia di persone scendono in piazza e la gente è per la strada, è un segnale importante , molto più di 100 post che si possono pubblicare in rete. Vogliamo che la gente sia più attiva, per rendersi conto che il destino degli animali è nelle nostre e loro mani. noi siamo la voce di chi non ce l'ha, dei nostri amici animali. Anche l'Italia invita alla mobilitazione: sabato 16 settembre a Roma, in piazza della Rotonda al Pantheon si celebrerà una Giornata mondiale per la fine dello specismo. Ci auguriamo che migliaia di persone saranno presenti.  

(RV- 09/17)

Top