STILI ALIMENTARI

LA LOTTA DANESE CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE

Come abbiamo già avuto modo di constatare, la Danimarca è particolarmente attenta ai discorsi etici e anche il progetto  Bo Welfare va in quella direzione.

Si tratta di una iniziativa di social housing, che per ora è presente solo nella città di Horsens, e l'intento è provare a combattere lo spreco alimentare riciclando il cibo ancora commestibile ma rimasto invenduto. 

Una volontaria di Bo Welfare racconta così l'iniziativa al Guardian: “Raccogliamo frutta e verdura dai supermercati locali circa due volte a settimana. Quasi sempre si tratta di alimenti dalle confezioni danneggiate o prossimi alla data di scadenza, insomma cibo buono cibo che altrimenti andrebbe sprecato”. La cosa rivoluzionaria e coveniente è che chi decide di fare la spesa da Bo Welfare, dovrà pagare solo 20 corone, equivalenti a poco più di 2,50 euro, per una borsa riutilizzabile e che può essere riempita dall'acquirente con tutta la frutta e verdura di suo gradimento.

La filosofia di Bo Welfare è di “non chiedere a nessun cliente da dove venga, il suo background, il suo status sociale: molte persone hanno bisogno di aiuto in questo periodo di crisi e i danesi per natura amano risparmiare denaro e, se possono, allo stesso tempo aiutare il pianeta” 

La Danimarca, è uno dei paesi più virtuosi per quanto riguarda la lotta allo spreco alimentare e investe tanto in campagne di sensibilizzazione e sussidi governativi per progetti a tema sostenibilità alimentare, tanto che dal 2010 è riuscita a tagliare di un quarto il totale di rifiuti organici.

Non esiste solo il Bo Welfare a combattere contro lo spreco, ma si annovera anche un banco alimentare e un ristorante che cucina esclusivamente con prodotti perfettamente commestibili anche se già scaduti. Per le persone tecnologiche c’è un’app che, grazie alla geolocalizzazione, avvisa quali sono i negozi in chiusura dove trovare generi alimentari di giornata a un prezzo vantaggioso, ma, fortunatamente, questa app ce l'abbiamo anche noi e si chiama Last Minute Sotto Casa.

Cliccare QUI per leggere l'articolo completo.

Cliccare QUI e QUI per saperne di più sul lato etico danese.

Milano, 22/07/2016 - GC

Top