PRODOTTI

LE PIÙ IMPORTANTI FONTI DI FERRO PER I VEGANI

LE PIÙ IMPORTANTI FONTI DI FERRO PER I VEGANI

Siete vegani? Nell'ultimo periodo vi sentite più stanchi del solito e avete un colorito pallido,mal di testa, irritabilità? Potrebbero essere i primi sintomi di un deficit di ferro  nel sangue indispensabile per la sintesi dell’emoglobina, proteina che trasporta l'ossigeno alle cellule; ma niente allarmismi.Salvo motivi più specifici, un'alimentazione povera di ferro, può provocare un tipo di anemia dovuta da carenza di questo elemento nel sangue. 

Solo perché si è scelto di non mangiare carne non significa che il vostro organismo non possa assorbire ferro da altri alimenti.

Come rimediare allora senza modificare la dieta vegetariana? Fortunamente esistono alimenti che possono sostituire la carne, come ad esempio la soia, la zucca, la quinoa, succo di prugne, fagioli bianchi, spinaci,pesche secche e concentrato di pomodoro.

Tutti questi alimenti sono fonti importanti ricche di ferro, che sono fondamentali per chi fa parte del mondo Veg.

Top