ASSOCIAZIONI

L'EREDITA' DELL'ORSO BRUNO

Abbiamo scritto più volte dell'Orso Bruno e del progetto che ne porta il nome, ora Bruno non c'è più ma il progetto prosegue: è la sua eredità.

LEAL, con il progetto "IO STO CON BRUNO e non solo...", ha sempre seguito le condizioni degli animali dello Zoo di Cavriglia. e terrà viva la sua memoria proseguendo con una intensa e costante opera di sensibilizzazione contro gli zoo e continuerà rendere pubblico ogni caso problematico o di maltrattamento che si presenti nelle strutture..

Bruno era "detenuto" al Parco di Cavriglia, classe 1980 era considerato tra i più vecchi orsi in cattività, le sue condizioni si erano molto aggravate negli ultimi giorni tanto da far scegliere per lui un morte assistita, si è addormentato per sempre il 13 ottobre, le sue ceneri verrano sparse nel Parco che lo ha da sempre "ospitato" in un recinto.

La responsabile di sezione Bruna Monami, con l'aiuto dei generosi volontari del gruppo  IOSTOCONBRUNO si è spesa per migliorare le condizioni degli animali del parco e lascia a nome di tutti una nota di addio. Un saluto che accompagnerà le ceneri dell'orso disperse finalmente senza gabbie e recinti: “Ciao Bruno. Sei libero adesso. Te ne vai da vincitore. Grazie a te viene chiuso uno zoo e tanti animali sono usciti dalle gabbie. La tua storia, che ha toccato tanti cuori, resterà nella memoria di chi ti ha conosciuto e di coloro che lottano perché gli animali non siano piu rinchiusi inutilmente negli zoo. Ti ringraziamo per averci donato il privilegio di percorrere un tratto di vita in tua compagnia. In tuo nome porteremo avanti la nostra idea di libertà e di animali liberi. Non ti dimenticheremo”. 

Informazioni da comunicato stampa ufficiale.

Milano, 14/10/2016 - GC

Top