ANIMALI

LUCY UN'ADOLESCENTE CON LE IDEE BEN CHIARE

"Lucy in the sky with diamonds" cantavano i Beatles, ma le cose sono cambiate ed ora la Lucy più famosa d'Inghilterra è Lucy Gavaghan che vive con i piedi ben piantati sulla terra prendendosi cura e difendendo le sue galline.

Essere Animali pubblica la storia di questa ragazzina che, nonostante i suoi 14 anni,  ha già le idee molto chiare e si fa rispettare. Tre delle cinque galline con cui vive provengono da allevamenti intensivi, e, proprio conoscendo il trattamento a loro riservato, ha scritto una lunga serie di lettere, rimaste senza risposta, ai supermercati chiedendo di prendere posizione sulla produzione di uova.

Lucy non si è data per vinta e unendosi ad altri attivisti ha lanciato una petizione ad hoc per chiedere di cessare la vendita di uova sia da galline in gabbia che da allevamenti a terra nei supermercati Tesco, la più grande catena inglese. In pochi mesi la petizione ha raccolto 280.000 firme e finalmente il colosso Tesco ha dichiarato che dal 2025 cesserà la vendita di uova da galline tenute in gabbia.

Essere Animali ricorda che lo stesso successo è stato ottenuto dall'australiana Angelina Popolvski, grazie a questa agguerrita adolescente, infatti, anche i supermercati Aldi hanno preso lo stesso impegno.

Il primo passo verso l'abolizione degli allevamenti intensivi da produzione uova è dunque stato fatto e in questa direzione si stanno dirigendo anche gli Stati Uniti. Non si può negare che l’industria delle uova non è ancora pronta a soddisfare i cambiamenti richiesti sempre più spesso e sempre più ad alta voce, auspichiamo che però il cambiamento avvenga, poco per volta ma che sia inesorabile.

Per leggere l'articolo originale di Essere Animali, cliccare QUI

Per la petizione cliccare QUI

Foto dal sito Essere Animali

Milano, 18/07/2016 - GC

Top