TENDENZE

L'USO TESSILE DELLA CANAPA

La canapa è una coltivazione dalla cui lavorazione si possono ottenere materie prime da utilizzare in diversi settori, dall'edilizia alla cosmesi, dall'alimentare ai biocombustibili. Ma la fibra di canapa può essere utilizzata anche per ottenere un abbigliamento completamente naturale e biologico per natura, senza pesticidi e fertilizzanti, per avere un materiale naturale a contatto con la pelle che rispetta anche l'ambiente. Un'alternativa valida e concreta all'abbigliamento e ai tessuti sintetici.
Perché la coltivazione di canapa è ecologica e a basso impatto ambientale?

• Perché è una coltura fortemente rinnovabile. La pianta di canapa infatti cresce molto velocemente e ha un breve ciclo di vita, intorno ai tre mesi. Può essere coltivata anche in spazi ridotti in quanto le piante vengono seminate una vicina all'altra per favorire la crescita in altezza. Quindi in una stessa area di coltivazione la resa della canapa sarà maggiore rispetto a quella di altre coltivazioni come il cotone o il lino;
• Perché per essere coltivata ha bisogno di scarse quantità di acqua ma soprattutto non necessita di pesticidi, anzi i suoi oli possiedono delle proprietà antiparassitarie e per tanto costituisce un repellente naturale tant'è che viene piantata alternata ad altre coltivazioni per allontanare i parassiti;
• Perché rilasciando azoto nel terreno in cui viene piantata lo migliora anziché impoverirlo rendendo possibile la coltivazione per più anni. La canapa è inoltre un efficace convertitore fotosintetico di anidride carbonica in ossigeno.

E quali sono le qualità e i benefici di un abbigliamento in canapa?

• La fibra di canapa è molto resistente perciò l'abbigliamento non è soggetto ad una veloce usura ma al contrario è molto durevole. Per questo motivo viene usata molto per jeans e scarpe e in passato per corde, vele, tendaggi, lenzuola;
• Grazie alle cavità presenti nella fibra, la canapa assorbe l'umidità e possiede un alto potere di dispersione del calore, per cui i capi rimangono caldi in inverno e freschi in estate;
• Mettete giù il ferro da stiro! A differenza del lino la canapa crea delle pieghe più dolci nei vestiti che risultano quindi meno stropicciati con la possibilità di essere portati più a lungo. Ma cosa più importante (soprattutto per le donne) potete evitare di stirarli;
• La canapa possiede un alto grado di protezione dai raggi UVA e possiede una micropotenza elettrica che stimola addirittura la circolazione sanguigna;
• L'abbigliamento in canapa assorbe poco gli odori ed è sufficiente poi stendere i capi all'aria aperta per rigenerarli;
• La canapa non è soggetta all'assalto di acari, muffe, funghi e tarme. I capi sono liberi da ogni sostanza chimica. Può essere quindi tranquillamente indossata anche da chi ha una pelle sensibile. 

Altramoda.net è un negozio on line italiano dove trovare un vasto assortimento di abbigliamento biologico e articoli naturali.

Altramoda.net ama la canapa e la possibilità che ci offre di stare tutti i giorni a contatto con la natura consapevoli di rispettarla e di rispettare noi stessi.

http://www.altramoda.net/

Top