TENDENZE

MORRISSEY INARRESTABILE

Sappiamo che Morrissey, l'ex frontman degli Smith, è vegano convinto e si batte per la causa con intransigenza. Giusto o sbagliato che sia il suo modo di porsi, di certo lo fa a fin di bene, ma a volte l'effetto che ottiene è controproducente, soprattutto per lui che viene sbeffeggiato e messo in ridicolo. 

Su www.rockol.it è uscita la notizia che i proprietari di una catena di chioschi di Chicago che vendono cibo in strada e agli eventi, dopo essere stati costretti a sospendere la vendita e la preparazione di cibo che contenesse carne durante l'ultima edizione del Riot Fest in concomitanza con il set di Morrissey, hanno aggiunto al loro menu un nuovo sandwich e l'hanno chiamato Pork Morrissey. Ovviamente il poco invitante panino contiene carne di maiale, formaggi e bacon. Parrebbe che l'iniziativa non sia diretta a criticare la scelta vegetariana/vegana, ma piuttosto a criticare aspramente l'atteggiamento arrogante di Morrissey e del suo staff che hanno imposto una condotta ai chioschi di cibo del festival prevaricando così questi piccoli imprenditori che già faticano ad andare avanti.

Sempre di Morrissey un'altra idea che ha a che fare con un videogioco e che ci viene segnalata ancora da rockol.it/.

L'artista e la sua ex band, gli Smith, in collaborazione con PETA, hanno ideato un videogioco online in cui si devono salvare galline, maiali, mucche e tacchini dal macello sulle note di "Meat is murder" . Il gioco si chiama "This beautiful creature must die" e prevede che il giocatore debba salvare degli animali che precipitano inesorabilmente verso delle minacciose lame rotanti. Durante il gioco in sottofondo scorre una versione 8-bit della canzone pubblicata dagli Smiths nell'omonimo album del 1985. 

Come dichiarano gli ideatori: "Questo gioco è la più grande lotta sociale di tutti nella salvaguardia dei deboli e degli indifesi dalla violenta aggressione umana. Pokémon Go non ti porta a questo" e PETA aggiunge: "Dopo aver capito il gioco, i giocatori possono salvare gli animali e la Terra nella vita reale diventando vegani".

Milano, 19/10/2016 - GC

Top