AMBIENTE

ORA IL LEGNO CI PORTERÁ IN CIMA AL MONDO

Tornare al passato per puntare al futuro. Deve essere stata questa la filosofia che ha spinto dei prodi costruttori americani a puntare sul legno come materiale di costruzione per il futuro! E' uno di quegli argomenti che a  Radioveg.it interessano molto. 

A Manhattan  sta per per sorgere un edificio di dieci piani proprio fatto con questo "antico" materiale, ma in una versione "tecnologicamente aumentata", in pratica si apre una nuova era per i grattacieli ecologici.

Da diversi anni, in numerosi paesi, come l’Austria, il Regno Unito, la Scandinavia ed il Canada si stanno sperimentando usi vari ed innovativi dei pannelli truciolati laminati e dei truciolati impiallacciati. Questi pannelli possono  essere considerati strutture portanti e sostituire i pilastri di cemento o le travi di acciaio.

Nell’estate 2013 alla TED (Technology Entertainment Design) Conference, l’architetto canadese ecologista Michael Green sosteneva le importanti qualità dei nuovi Mass Timber Panels (Legno di Massa). I Mass Timber Panels, sono pannelli provenienti da giovani alberi di piccola taglia, sono formati da blocchi di legno assemblati adatti a realizzare pannelli giganteschi con spessore variabile e si possono paragonare ai mattoncini del lego.

Questa nuova possibilità di utilizzo del legno ha spinto il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti ad istituire un premio che assegna un milione e mezzo di dollari agli edifici in Mass Timber più interessanti sul piano progettuale, economico ed occupazionale.

Il condominio newyorkese, condivide il premio insieme ad un edificio di dodici piani a Portland in Oregon, all’interno del quale coesisteranno abitazioni, commercio al dettaglio ed uffici.

L’architetto Grenn in un’intervista ha affermato: “non ho mai visto nessuno entrare in un edificio e abbracciare una colonna d'acciaio o di calcestruzzo, invece l'ho visto succedere in un fabbricato in legno. Ho visto il modo in cui le persone toccano il legno. Proprio come i fiocchi di neve, non troverete mai due blocchi di legno identici sulla Terra. Mi piace pensare che il legno mostra le impronte digitali di Madre Natura nei nostri edifici, ci mette in sintonia con lei nell’ambiente costruito”.

Se il legno nella versione Mass Timber conquista Manhattan, emblema dei grattacieli di cemento, anche altre città e forse il mondo intero seguirà l’esempio.

La domanda sorge spontanea: da dove arriva tutto questo legno?

Fonte: ilsole24ore   

Ascoltaci: RadioVeg.it 

 

Milano, 11/04/2016 - GC

 

Top