STILI ALIMENTARI

QUESTIONE MENSE VEGANE A SENIGALLIA: L'EPILOGO

Torniamo ogni tanto a parlare di mense vegane in quel di Senigallia. Oggi lo facciamo perché pare che la questione sia arrivata al suo epilogo; il sito http://www.lav.it, infatti, informa che il Sindaco della cittadina marittima ha deciso di adeguarsi e nelle mense scolastiche verranno finalmente somministrati pasti vegan a chi li richiede, senza che vengano presentate certificazioni o attestazioni mediche. 

Il 3 agosto, il primo cittadino ha replicato alla diffida inviata dalla LAV il 1° agosto, annunciando che porterà in una prossima riunione di Giunta una modifica alla Delibera n.188 del 13 luglio 2016, per cancellare la prevista richiesta di presentare “un’attestazione del pediatra con cui dichiara che è a conoscenza del regime alimentare seguito dal bambino e che non esistono controindicazioni di ordine sanitario”. 

Decidere di mangiare alimenti privi di derivati animali è una scelta etica e culturale, non legata a problemi di allergie o di malattie, quindi non è necessaria alcuna attestazione medica.

Non ci resta che aspettare l'inizio dell'anno scolastico per verificare se le promesse vengono mantenute, nel frattempo ci chiediamo: come saranno messe tutte le altre città italiane a tal proposito?

Milano, 14/08/2016 - GC

Top