ANIMALI

ROMA, UN PASSO AVANTI

Lo aveva promesso in campagna elettorale e pian piano il progetto sta per essere realizzato. Virginia Raggi, la sindaca di Roma vara finalmente le norme sulle botticelle: basta cavalli sulle strade, i mezzi da utilizzare saranno tutti elettrici.

È una notizia che accogliamo con particolare piacere: a trainare i tradizionali calessi romani non ci saranno più i poveri cavalli, ma una moderna e sacrosanta soluzione fatta di elettricità e tecnologia. Nessun problema per i conducenti (basta un bel corso di aggiornamento, suvvia) e molti meno problemi per i cavalli, troppo a lungo sfruttati da una tradizione antica e obsoleta.

“Nessun passo indietro sul regolamento per le botticelle: toglieremo i cavalli dalle strade, migliorando sensibilmente il loro benessere. Non vogliamo più assistere a veri e propri episodi di sfruttamento. All’interno dei parchi e delle ville storiche sono stati definiti dei percorsi dolci idonei al transito delle botticelle nel rispetto della normativa vigente e della tutela degli animali”, ha dichiarato l’Assessora alla Sostenibilità ambientale, Pinuccia Montanari,

Roma Capitale ha ideato “un regolamento estremamente restrittivo per tutelare il benessere degli animali: gli assessorati alla Sostenibilità ambientale e alla Città in Movimento hanno redatto il testo definitivo dopo attenta valutazione di tutti gli aspetti tecnici burocratici e normativi. Il regolamento ora prosegue l’iter amministrativo per l’approvazione finale in Assemblea capitolina”, ha spiegato una nota del Campidoglio. “Ai gestori delle botticelle si dà la possibilità di dismettere la propria attività trasformandola gratuitamente in una licenza taxi oppure acquisendo una botticella elettrica. Il regolamento non solo tutela gli animali, ma definisce un quadro certo di regole”, spiega l’Assessora alla Città in Movimento, Linda Meleo.

Avanti così. Dalla parte degli animali e del buon senso.

RV /Gen 18

 

Top