NEWS

STOP IN PIEMONTE ALLA SPERIMENTAZIONE ANIMALE

Il 3 luglio 2018 sarà una data da ricordare come il giorno in cui in Piemonte è stata approvata la legge per promuovere metodi sostitutivi alla sperimentazione animale. 

Ecco il comunicato ufficiale:

"La legge sulla sperimentazione animale, portata in Consiglio regionale dal Movimento 5 Stelle a prima firma Francesca Frediani, è stata approvata oggi. Un risultato importante per la diffusione di una nuova mentalità per sistemi di ricerca moderni, efficaci e rispettosi della vita di tutti gli esseri viventi.

Il Piemonte si allinea quindi all’Europa in coerenza con il principio delle tre “R” che prevede la riduzione del numero degli animali utilizzati, la limitazione delle sofferenze e la sostituzione dei modelli in-vivo con le tecniche alternative.

Finalmente saranno stanziati fondi per approfondire le tecniche sostitutive e in particolare per formare nuovi ricercatori verso gli studi scientifici più innovativi che non prevedono lo sfruttamento degli animali.

Il Piemonte, grazie al Movimento 5 Stelle, decide quindi di puntare sull’innovazione scientifica nel campo della sperimentazione scientifica per superare i limiti della sperimentazione animale già evidenziati da numerosi studi.

La tradizione è comoda, l’innovazione costa. Ma porta maggiori benefici. Lo comprenderà anche chi guarda con scetticismo questa rivoluzione e non ha ancora scelto di investire risorse in questa prospettiva.

Francesca Frediani, Capogruppo M5S Piemonte"

Si auspica che l'esempio venga presto seguito da altre regioni

Immagine da sito www.leal.it

Top