TENDENZE

TIZIANO GUARDINI

Vita – Sartorialità – Originalità: I fondamentali ingredienti di questo stilista.

Il mondo sta riscoprendo quel legame eterno con la terra che ci ospita e con la vita in esso racchiusa, e a questa emozione Tiziano Guardini è assolutamente sensibile.

La sua collezione, come tutti i lavori dell'Eco designer Tiziano Guardini ha la volontà di rispondere concretamente alla necessità di coloro che vogliono vivere in armonia con la natura, ponendo attenzione alla preziosità della vita.

Il viaggio di questa capsule ci porta a scoprire il calore dei primi raggi del sole, e il vento caldo sulle ali appena dischiuse delle farfalle uscendo dai loro bozzoli per iniziare la loro nuova avventura nel ciclo della vita.

Il materiale base, scelto per questa collezione è la “Seta non violenta” o anche chiamata Ahimsa silk o seta di Gandhi.

Questo materiale permette ai bachi da seta di compiere il loro pieno ciclo evolutivo; infatti una volta formati i bozzoli non viene interrotto il loro passaggio allo stadio successivo (o adulto), come invece avviene nella seta tradizionale per impedire che le crisalidi uscendo proprio dai bozzoli, rompano la continuità del filo.

Questo tipo di filato nasce dalla raccolta dei bozzoli ormai abbandonati, e ritessuti come fossero una fibra corta.

Tiziano Guardini crede fortemente nell’indiscutibile preziosità della vita e di ogni singolo istante in essa.

Tutti i tessuti sono lavorati con una forte connotazione artigianale, dove a tratti il filo è molto ritorto e in altri casi è lasciato quasi grezzo.

In chiave di sperimentazione sono stati progettati dei ricami con un effetto pelliccia, a voler dare un’alternativa concreta ed eco a quest’ultime, e che avessero altresì il manifesto della vita.

Con straordinario risultato il designer è riuscito a mantenere lo stesso effetto di isolante termico. Questo processo si è ottenuto ricamando i singoli fili di seta in due differenti tipi di lavorazioni.

La sopravvivenza dell’uomo è legata al recupero del rapporto con la natura, bistrattata e violentata, natura che ha in-­‐vece accompagnato e favorito lo sviluppo evolutivo della specie umana. Occorre uno sguardo diverso ed in questo Tiziano Guardini è certamente antesignano e assolutamente contemporaneo.

#ingoodwetrust

Stefania Dipeppe

read more http://ethical-code.com/it

 

Top