NEWS

VEG DA OSCAR

Ormai sappiamo che di attori veg ce ne sono tantissimi, ma sapete chi di loro si è meritato l'Oscar?

Ha fatto la curiosa classifica il sito itshealthylicious.com, eccovela dunque: 

Al primo posto l'attore più citato da RadioVeg.it: Leonardo DiCaprio, che, dopo sei nominations finalmente ce l'ha fatta nell'edizione 2016 a stringere l'ambita statuetta grazie al suo ruolo in The Revenant

Al secondo posto c'è Kate Winslet, grande amica e compagna di Leo in tante pellicole a partire da Titanic, chi se lo dimentica quel colossal! Kate porta avanti la lotta contro il foie gras con PETA e ha vinto la statuetta nel 2009 per la sua interpretazione nel film The Reader.

Passiamo poi a  Dustin Hoffman che di premi Oscar ne ha vinti 2:  il primo nel 1980 per Kramer contro Kramer e il secondo 1989 per Rain Man.

Impegnata nella causa animalista, tra le veg vincitrici della statuetta dorata c'è anche Kim Basinger per la quale il tempo sembra non passare. Kim ha vinto l’Oscar nel 1998 con il film L.A. Confidential  

Da sempre veg convinto e impegnato a battersi per i diritti degli animali, anche  Forest Whitaker, ha vinto la statuetta nel 2007 per la sua interpretazione nel film The Last King of Scotland 

Nel 1978 si è meritata l'oscar per il film Io & Annie, Diane Keaton. Vegetariana, oltre a battersi per i diritti degli animali, Diane si definisce anche un’attivista contro la chirurgia plastica!

Uno dei film cult del 1994 è  Lezioni di piano e ha fatto guadagnare l'oscar ad  Anna Paquin, che aveva 12 anni quando l'ha girato.  

Un po' discussa dal mondo vegano, Natalie Portman, che durante la gravidanza è stata vegetariana. E' una grande sostenitrice dei diritti degli animali ed ha vinto l’Oscar nel 2011 grazie a Black Swan.

La classifica dei veg da oscar si conclude con il vegano per antonomasia:  Jared Leto che, tra un concerto con i Thirty Seconds to Mars , uno shooting fotografico ed un set, è riuscito a vincere un oscar nel 2014 per il suo ruolo in Dallas Buyers Club

Immagine da www.notizie.it

Milano, 27/07/2016 - GC

Top