RIVISTE

FUNNY VEGAN 34 ARIA DI VACANZE

Aria di vacanze e tempo di fare una pausa.

Qualcuno è già in ferie, qualcuno ha già ricominciato a lavorare, qualcuno non ha mai smesso, qualcuno deve ancora partire. Quale che sia la situazione in cui ci si trovi, staccare ogni tanto la spina è di importanza vitale.

Fermare la routine e fare un break è una delle poche possibilità che abbiamo per vedere le cose in modo diverso, per farle meglio e per stare meglio. Il periodo dell’estate è forse uno dei più favorevoli dell’anno da questo punto di vista. Non importa la meta, quello che conta è ossigenare il cervello e la vista con nuovi orizzonti, spezzare la quotidianità.

Io li chiamo piccoli snack di benessere, trovarsi in situazioni inaspettate, come prendere un autobus nel quale non si è mai saliti ed esplorare posti sconosciuti nella propria città, varcare portoni che nascondono giardini interni, fare un picnic in spiaggia al tramonto o fermarsi tra i boschi in montagna e respirare aria pura. Qualunque sia il vostro “snack” deve servirvi per ricaricare le energie. 

Su questo numero invece parliamo di cibo che serve a spezzare momenti di down: gli snack nel significato più diffuso del termine. Lo sapevano anche i samurai nel XV secolo, i quali portavano con sé diversi piccoli alimenti in previsione di lunghe battaglie. Ma attenzione a non ottenere l’effetto contrario, scegliendo spuntini che rischiano di appesantirvi. Seguite i consigli che trovate nelle pagine della rivista!

Buona lettura

Editoriale a cura di Sonia Giuliodori

Cliccare QUI per il video di presentazione a cura di Elisa Orlandotti.

 

Top