NEWS

MENU' VEGANO IN VALLAGARINA

Una decisione al passo con i tempi in Villagrina dove, i genitori che hanno scelto per i loro figli l'alimentazione veg e che usufruiscono del servizio gestito dalla Comunità in collaborazione con “Risto3”, avranno a disposizione anche i menu vegetariani e vegani, potranno quindi farne debita richiesta ed ottenerlo senza problemi.

Fino ad ora chi, per scelta religiosa o legata a qualche patologia, chiedeva di avere un menu particolare veniva accontentato con un’alternativa, ora, invece, la Comunità della Vallagarina ha deciso di inserire queste alternative nelle proposte in modo strutturale, ma sempre pensate con una nutrizionista in modo tale che sia completo.
Come  ha spiegato la vice presidente della Comunità durante la presentazione del servizio all’interno della mensa delle scuole di Villa Lagarina «L’idea è nata da un’esigenza delle famiglie. Abbiamo pensato di strutturarla in un menù bilanciato come facciamo per quello “classico” che viene fornito sotto forma di calendario a tutte le famiglie. Quello vegetariano e vegano si può invece scaricare dal sito della Comunità della Vallagarina. È importante sottolineare però che è stato realizzato con gli stessi ingredienti dell’altro, privilegiando in modo particolare le verdure ed i legumi».
L’anno scorso sono stati 600 i certificati medici inoltrati alla scuola per celiachia, diabete o allergie alimentari. A questi si aggiungono le richieste legate a scelte etiche o religiose. In una scuola di Rovereto erano più di cento gli studenti che hanno chiesto di non mangiare carne.
Un altro elemento di rilievo nei menù che vengono serviti nelle 30 scuole lagarine è il fatto che il 40 per cento dei prodotti utilizzati segue la filiera del biologico e si cerca sempre più di scegliere e valorizzare prodotti locali a chilometro zero, che attualmente rappresentano il 20 per cento degli ingredienti.
La presentazione del servizio mense della Comunità è stata l’occasione anche per spiegare ai più piccoli ospiti della scuola ed alle loro famiglie l’importanza della frutta da mangiare a scuola nell’intervallo della mattina, altro progetto al quale ha aderito la scuola con l’obiettivo di educare le nuove generazioni ad un alimentazione sana e consapevole.

Un grande passo in avanti per questa comunità e, si può ben dire, fortunato chi ne fa parte.

Info da http://www.ladige.it

Milano, 27/9/2019 - GC

Top