AMBIENTE

SOSPIRO DI SOLLIEVO ALLE GALAPAGOS

Tra le innumerevoli e preoccupanti notizie, ne spicca una positiva che ci fa tirare un sospiro di sollievo: l'Unesco ha inglobato le acque marine delle Galapagos nell'area protetta per evitare il degrado dei fondali con il conseguente rischio estinzione di alcune specie.

La notizia, apparsa su ecoreport.org , riporta che l'Unesco ha aumentato di quasi 20 volte la superficie della riserva della biosfera delle Galapagos comprendendo, oltre alle isole l'intera area marina dell'arcipelago. Intervento necessario per evitare il degrado e il pericolo di estinzione di diverse specie in una delle più singolari riserve faunistiche del Pianeta.

Nella decisione dell'Unesco ha influito anche il surriscaldamento globale. La causa dell'innalzamento della temperatura dell'oceano, infatti, minaccia seriamente la sopravvivenza di alcune specie presenti sulle isole, in primis quella delle galapagos, le tartarughe marine che danno il nome alle isole e ne sono il simbolo.

Per leggere tutto l'articolo cliccare QUI.

Per ascoltarci www.radioveg.it. 

Milano, 26/8/2019- GC

Top